Attività di disseminazione

Fanno parte dell'attività di disseminazione tutte quelle iniziative che coinvolgono le imprese associate, volte a facilitare le relazioni tra il mondo dell'industria e quello della ricerca.

In essa ricadono:

Collaborazioni e visite presso centri di ricerca e università
UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE intrattiene costanti rapporti di collaborazione e interscambio informativo con primari attori del sistema di Ricerca, Innovazione e Sviluppo Tecnologico. Questo al fine di presentare alle Associate i trend e i risultati conseguiti nei progetti di ricerca, che potrebbero essere oggetto di attività congiunte per la loro industrializzazione. Inoltre, questa attività si propone di favorire la collaborazione tra istituti di ricerca/università e aziende per

  • lo sviluppo congiunto di prodotti/processi;
  • la formazione di risorse umane dotate degli skill necessari per operare nelle aziende della macchina utensile e del manifatturiero meccanico;
  • il sostegno alla realizzazione di tesi di laurea di interesse per il settore (PREMI UCIMU).

Rapporti con gli end-user
UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE mantiene rapporti di collaborazione con importanti utilizzatori nazionali ed esteri mediante

  • contatti istituzionali: analisi di mercato, partecipazione a progetti di ricerca, conferenze e convegni;
  • contatti non formalizzati in iniziative di lungo termine.

Scopo di questa attività è

  • comprendere al meglio le esigenze presenti e future degli utilizzatori di macchine utensili;
  • creare una “rete” di collaborazione ed interscambio di informazioni utile per anticipare esigenze e prevenire problemi;
  • rappresentare la sede ideale per il lancio di attività congiunte di ricerca e sviluppo.

Di seguito, alcune tematiche di interesse.

Industria 4.0
UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE ha intrapreso una serie di attività orientate alla comprensione delle tematiche sottostanti a INDUSTRIA 4.0 e delle sue ricadute sul settore in termini non solo di automazione, ma anche di standardizzazione, sicurezza/tutela del know-how, sostenibilità e risparmio energetico. Inoltre, sono analizzati i legami tra INDUSTRIA 4.0 e la FABBRICA DEL FUTURO, oggetto di attività sia a livello di Horizon 2020 che di cluster nazionali e regionali.
A tale proposito, in occasione di LAMIERA 2016, sarà organizzata LAMBDA 4.0, un'area specializzata in cui saranno illustrate tematiche di natura tecnologica e di sostenibilità, connesse con il rapporto tra macchine utensili, ICT (information and communication technologies) e manifatturiero.

Tecnologie Additive
Per capire i legami tra tecnologie additive/stampa 3D e mondo manifatturiero, è stata creata, in qualità di “spin-off” di UCIMU, una associazione culturale denominata AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE (www.aita3d.it). Il suo compito è quello di raccogliere informazioni sul tema e di rappresentare il “punto di incontro”  dove i player del manifatturiero e delle tecnologie additive (produttori di macchine, utilizzatori, centri di servizio, centri di ricerca) possono investigare le potenzialità delle “macchine utensili del terzo tipo”. Questo avviene mediante convegni pubblici  nonché workshop e gruppi di lavoro tematici riservati ai soci.

Partecipazione diretta a progetti di ricerca
UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE può entrare direttamente nel consorzio di progetti di ricerca, nazionali o europei, che trattano temi “orizzontali” per il settore della macchina utensile (ossia non specifici per le esigenze di una singola azienda), svolgendo attività di disseminazione. Queste si esplicitano con l'organizzazione di eventi (convegni, workshop, seminari), la gestione di stand espositivi nelle fiere di settore e l'invio/raccolta di questionari alle aziende associate.