PREMI UCIMU

L’impegno destinato dall’associazione a favorire la cooperazione tra università e aziende ha il suo caposaldo storico nei PREMI UCIMU,  banditi da quarantacinque, con l’obiettivo di promuovere la competitività dell’industria italiana, derivante dall’evoluzione  di prodotti, tecnologie di lavorazione e fattori abilitanti, collegati al settore della macchina utensile.

FONDAZIONE UCIMU mette in palio premi per tesi di laurea o relazione di tirocinio e laurea  magistrale inerenti al manifatturiero meccanico e riguardanti: il progetto, la ricerca e lo sviluppo di macchine utensili, sistemi di produzione, robot e automazione; le tecnologie; le metodologie organizzative e gestionali. Tali attività dovranno essere sviluppate con stretta attinenza alle realtà aziendali del settore e, preferibilmente, in collaborazione con imprese associate a UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’Associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti a questi ausiliari (CN, utensili, componenti, accessori).

Sabato 9 ottobre, lo Speakers’ Corner di EMO Milano ha ospitato la cerimonia di premiazione della 45esima edizione dei Premi UCIMU, presieduta da Barbara Colombo e Alfredo Mariotti, rispettivamente la Presidente e il Segretario Generale di FONDAZIONE UCIMU (promotrice dell’iniziativa) e arricchita dal videomessaggio del Sottosegretario di Stato Manlio Di Stefano, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa e del made in Italy.

Durante l’evento, sono stati consegnati i seguenti premi:

Assegno e targa di merito ai vincitori del bando: Cesare Tonola, Roberto Zullo, Ilaria De Vita, Gloria Farinella, Leopoldo Losa, Alessandro Scarpellini, Christian Galavresi.

Targa di merito ai relatori dei premiati: Antonio Visioli (Università degli Studi di Brescia); Luca Landi (Università degli Studi di Perugia); Bianca Maria Colosimo, Francesco Braghin, Paolo Albertelli, Alì Gökhan Demir (Politecnico di Milano); Carlo E. Rottenbacher (Università degli Studi di Pavia).

Targa di merito ai soci UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE che hanno supportato la realizzazione di quattro tesi vincitrici: Abb SpA, Jobs SpA, Pietro Carnaghi SpA e Trumpf Macchine Italia Srl.

Targa di merito ai soci UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE che hanno supportato la realizzazione di alcune tesi che hanno partecipato al bando: Bucci Automations SpA, MT Srl, Orchestra Srl, Prima Industrie - Divisione Prima Additive, Sandvik Italia SpA.

Una particolare menzione al Consorzio Musp - Macchine Utensili e Sistemi di Produzione e STIIMA-CNR, per il prezioso supporto che hanno dato allo sviluppo di alcune tesi vincitrici.

Panoramica sulle tesi vincitrici

Cesare Tonola, “Informed online path replanning algorithm for robots in changing environments”

Roberto Zullo, “Calcolo della rigidezza di ingranaggi prodotti con manifattura additiva”

Ilaria De Vita, “Self Starting control charts for extreme statistics applied to in situ monitoring for additive manufacturing”

Gloria Farinella, "Vision-based intelligent grasping learning exploiting AI algorithms”

Leopoldo Losa, “Comprehensive Analysis of Cryogenic Machining Application through the Development of a finite Element model for Ti6Al4V Milling”

Alessandro Scarpellini, “Selective laser melting of topology optimized and surface textured rudder bulb”

Christian Galavresi, “Studio e riprogettazione di un sistema di movimentazione per l'asse di tilt di una testa universale”

 

La cerimonia di premiazione

I nominativi dei vincitori

I nominativi dei partecipanti 

 

PREMI UCIMU 2022

Da 46 anni Fondazione UCIMU mette in palio premi per tesi di laurea o laurea magistrale, riguardanti il progetto, la ricerca e lo sviluppo di macchine utensili, sistemi di produzione, robot e automazione; le nuove tecnologie della fabbrica digitale; la sostenibilità, le metodologie organizzative e gestionali. L’obiettivo dei Premi UCIMU è quello di promuovere la competitività dell’industria italiana, derivante dall’evoluzione di prodotti, tecnologie di lavorazione, metodologie organizzative/gestionali e fattori abilitanti, collegati al settore della macchina utensile.

I premi vengono assegnati a tesi di laurea magistrale che ricadono nelle seguenti categorie, recentemente rinnovate per adeguare l’iniziativa alle più recenti tendenze della “manifattura digitale”:

- Macchine utensili, Robotica e Sistemi Produttivi

- Sostenibilità

- Fabbrica Digitale.

Sono, inoltre, previsti:

- tre premi per l’”Impatto Aziendale” assegnati a tesi di laurea o laurea magistrale svolte presso imprese associate a UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE;

- un premio per tesi di laurea o relazioni di tirocinio, svolte presso le imprese associate.

All’assegnazione dei premi possono concorrere, una sola volta, quanti hanno conseguito la laurea o la laurea magistrale (tra il 1° luglio 2021 e il 30 giugno 2022) presso le facoltà di Ingegneria, Economia, Informatica, Disegno Industriale, Scienze della Comunicazione di Politecnici e Università italiane. Le tesi devono essere sviluppate con stretta attinenza alle realtà aziendali del settore e, preferibilmente, in collaborazione con imprese associate a UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

 

Bando 2022

Modulo di partecipazione

Modulo per privacy partecipante + Modulo per privacy relatore

Lista di controllo materiale

 

Per informazioni
FONDAZIONE UCIMU, Rosita Fumagalli, tech.dept@ucimu.it, 02 26255.281