Le imprese e le sfide dell’economia circolare: parte il progetto RECLAIM

06.12.2019 - TECNOLOGIA E PRODUZIONE

L’obsolescenza dei macchinari è uno dei problemi più significativi in ambito industriale che causa importanti perdite di valore e di produttività a danno di imprese e lavoratori. La Commissione Europea ha quindi aperto un bando per chiedere al mondo delle imprese e della ricerca soluzioni innovative per allungare il ciclo di vita dei grandi macchinari industriali, migliorando così la sostenibilità e aumentando la competitività sui mercati internazionali.

Il progetto RECLAIM, finanziato dal programma dell’Unione Europea per la ricerca e innovazione Horizon 2020 con il bando “Transforming European Industry”, intende affrontare proprio questa sfida. Una sfida raccolta anche dalla normazione tecnica che con UNI, partner del progetto, gioca un ruolo fondamentale nel trasferimento sul mercato di conoscenze, processi e tecnologie.

Obiettivo del progetto RECLAIM è infatti promuovere nuove tecnologie di riutilizzo dei macchinari, di ricombinazione di componenti obsoleti e di manutenzione predittiva, con lo scopo di ridurre l’invecchiamento delle macchine industriali, migliorandone nel contempo la produttività.

Contatti

Direzione Tecnica

Enrico Annacondia
tel +39 02 26255.278
tech.dept@ucimu.it