Finanziamenti SIMEST per l'internazionalizzazione - da oggi il 50% è a fondo perduto

09.10.2020 - FIERE, MARKETING E PROMOTION

La società SIMEST mette a disposizione delle imprese italiane un finanziamento a tasso agevolato allo scopo di supportare la partecipazione delle PMI a manifestazioni fieristiche di rilevanza internazionale, che si svolgeranno in Italia come 32.BI-MU, LAMIERA 2021 ed EMO MILANO 2021.

SIMEST è la società che, insieme a SACE, assicura il sostegno finanziario all’export e all’internazionalizzazione delle imprese italiane. Tale strumento rientra all’interno delle attività previste dal Fondo 394, gestito da SIMEST per conto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per supportare le PMI nei loro processi di crescita sui mercati internazionali.

L’importo massimo finanziabile è di € 150.000 e le spese ammissibili al finanziamento sono tutte le spese vive, in particolare:

i costi di iscrizione con relativi oneri e diritti fissi obbligatori

·        spese per area espositiva

·        spese logistiche

·        spese promozionali

·        spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera

Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi dell’ultimo esercizio.

La durata complessiva è di 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento (per soli interessi) e 3 di rimborso del capitale. L’impresa può ora richiedere fino al 50% del finanziamento a fondo perduto, entro il limite di 100mila euro. Sulla quota restante è applicato un tasso di interesse fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 10% (che corrisponde allo 0,085%) del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria.

Probest Service-Servizi Finanziari Fincimu è in grado di assistere le aziende nella stesura della domanda fino all’ottenimento dei benefici.

Per un approfondimento sul finanziamento agevolato potete contattare: Marco Rosati - tel. 02 26255261 – marco.rosati@probest.it

Contatti

Direzione Fiere

Riccardo Gaslini
tel 0226255.285
fax 0226255.882
exhibitions@ucimu.it