LAMIERA 2021, 26 -29 maggio 2021 - Credito d'imposta per beni strumentali

22.01.2021 - FIERE, MARKETING E PROMOTION

 

Il 2021 sarà un anno ricco di misure a sostegno degli investimenti nel settore manifatturiero, come le macchine utensili e le tecnologie esposte a LAMIERA 2021, alla quale è ancora possibile aderire.

 

La domanda d’iscrizione è compilabile online sul sito lamiera.net, dove è disponibile il calcolatore dei costi di partecipazione.


PIANO TRANSIZIONE 4.0: NOVITA’ DELLA MANOVRA 2021
La revisione del Piano Transizione 4.0 prevista dalla Legge di Bilancio 2021, estende fino al 31 dicembre 2022 i crediti di imposta per beni strumentali, per ricerca & sviluppo e per formazione 4.0, con aliquote e massimali al rialzo.
L'obiettivo del Piano Transizione 4.0, rafforzato dalla Manovra 2021 con circa 24 miliardi di euro agganciati al Recovery plan, è quello di favorire e accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e di sostenibilità ambientale, rilanciando il ciclo degli investimenti penalizzato dall’emergenza legata al COVID-19.
La Manovra 2021 proroga fino al 31 dicembre 2022 le misure cardine del Piano Transizione 4.0 - credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi, bonus ricerca e sviluppo, credito d'imposta formazione 4.0 - con una serie di novità.

NUOVA DURATA DELLE MISURE

·  I nuovi crediti di imposta sono previsti per due anni;

·  La decorrenza della misura è anticipata al 16 novembre 2020;

·  È confermata la possibilità, per i contratti di acquisto dei beni strumentali definiti entro il 31/12/2022, di beneficiare del credito con il solo versamento di un acconto pari ad almeno il 20% dell’importo e consegna dei beni nei 6 mesi successivi (quindi, entro giugno 2023).

 

CREDITO D'IMPOSTA PER BENI MATERIALI / IMMATERIALI NUOVI (NON "4.0")

·    Incremento dal 6% al 10% del credito per tutti i beni strumentali (ex super) per il solo anno 2021, tetto massimo investimento 2 milioni di Euro;

·      Credito d’imposta al 15% per investimenti effettuati nel 2021 per implementazione del lavoro agile;

 

·    Estensione del credito ai beni immateriali non 4.0 con il 10% per investimenti effettuati nel 2021 e al 6% per investimenti effettuati nel 2022.

 

CREDITO D'IMPOSTA PER BENI MATERIALI "4.0"

Rif. All. A "Beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello "Industria 4.0" - Circolare N. 4/E del 30/03/2017 MISE-Ag. Entrate

·      Per spese inferiori a 2,5 milioni di Euro: nuova aliquota al 50% nel 2021 e 40% nel 2022;

·      Per spese superiori a 2,5 milioni di Euro e fino a 10 mln: nuova aliquota al 30% nel 2021 e 20% nel 2022;

 

·      È stato introdotto un nuovo tetto per spese tra i 10 e i 20 milioni di Euro: aliquota al 10% nel 2021 e nel 2022.

 

MAGGIORE VANTAGGIO FISCALE PER L'ACQUISTO DI MACCHINARI E S0LUZIONI ICT E DIGITALI

·      Per tutti i crediti d’imposta sui beni strumentali materiali, la fruizione dei crediti è ridotta a 3 anni in luogo dei 5 anni previsti a legislazione vigente;

·      Per gli investimenti in beni strumentali “ex super” e in beni immateriali non 4.0 effettuati nel 2021 da soggetti con ricavi o compensi minori di 5 milioni di Euro, il credito d’imposta è fruibile in un anno;

·      È ammessa la compensazione immediata (dall’anno in corso) del credito relativo agli investimenti in beni strumentali.

 

 

Maggiori informazioni sul Nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 sono disponibili al sito del MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO >>

 

 

Gallery

Contatti

Direzione Fiere

Riccardo Gaslini
tel 0226255.285
fax 0226255.882
exhibitions@ucimu.it