Bandi PNRR | In arrivo 1 miliardo per investimenti in ricerca

20.01.2022 - AMMINISTRAZIONE E FINANZA

E’ in uscita il nuovo bando nazionale dedicato a finanziare progetti di ricerca e sviluppo sperimentale di grande dimensione attraverso lo strumento degli Accordi per l’innovazione. Le risorse disponibili sul PNRR ammontano a 1 miliardo di euro.

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di qualsiasi dimensione che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane e che presentano progetti anche in forma congiunta tra loro o con enti di ricerca.

La misura finanzia attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali (materiali avanzati e nanotecnologia; fotonica e micro/nano elettronica; sistemi avanzati di produzione; tecnologie delle scienze della vita; intelligenza artificiale; connessione e sicurezza digitale).

L’importo minimo dei progetti è fissato in 5 milioni di euro con durata da 18 a 36 mesi.

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto, e di un eventuale quota di finanziamento agevolato, nel limite massimo dell’intensità d’aiuto pari al 50% dei costi ammissibili di ricerca industriale e al 25% dei costi ammissibili di sviluppo sperimentale.

Per quest’anno è prevista l’apertura di due sportelli per la presentazione delle domande, il primo atteso per il mese di marzo. La procedura di valutazione prevede una fase negoziale con il Ministero.

UCIMU, tramite Probest Service-Servizi Finanziari Fincimu, è in grado di assistere le aziende nella stesura della domanda fino all’ottenimento dei benefici

Contatti

Direzione Relazioni Interne e Sviluppo Associativo

Marco Rosati
tel +39 02 26255.261
fax +39 02 26255.895
marco.rosati@probest.it